Acquistare on-line: Ma che fine fanno i negozi?

Acquistare on-line: Ma che fine fanno i negozi?

 

LA RETE HA DECIMATO I NEGOZI TRADIZIONALI? 

Il web, con i suoi importanti big digitali quali eBay e Amazon, ha determinato in maniera sostanziale al “crollo” del negozio tradizionale? Secondo i dati dell’Osservatorio eCommerce B2C (business to costumer) Netcomm Politecnico di Milano, l’e-Commerce in Italia è sì un mercato in crescita, ma ancora emergente, con un incremento totale pari al 5,7%. Nei Paesi dove l’e-Commerce B2c è più maturo, Cina, Corea, Francia, Germania, Giappone, UK e USA, l’incremento è intorno al 15%-20%. Possiamo quindi affermare che il web ha stravolto le regole del commercio, ma ciò non significa che i negozi online abbiano abbattuto quelli fisici.

 

ONLINE SHOP:

 Le persone continuano a spendere, solo che negli ultimi periodi ha semplicemente spostato il suo portafoglio dai negozi tradizionali verso il commercio online. Sempre i dati dell’Osservatorio confermano questa realtà. Viene spontaneo chiedersi quindi quale sia il motivo di tale successo? I negozi virtuali sono aperti 24/24h, raggiungibili in qualsiasi momento, ma anche in qualsiasi luogo, tramite pc, smartphone o tablet. Adatto a chi è troppo impegnato per un velocissimo giro tra vari negozi, ma anche a chi si fa vincere dalla malavoglia e dalla estrema facilità dell’acquisto online. 

● La gamma di prodotti a disposizione è enorme, di molto superiore a quella che potremmo trovare in un negozio fisico. 

● Semplice ed immediato; basta inserire una parola nella stringa del motore di ricerca ed ecco che appaiono i risultati e tutte le offerte possibili riguardanti il prodotto che sto cercando ed i suoi simili. Acquisto e consegna; con un semplice clic il prodotto viene acquistato e lo si riceverà in pochi giorni, direttamente a casa propria. Lo stato di consegna del prodotto lo si può verificare all’atto dell’acquisto e spesso lo si può monitorare.


L’INTEGRAZIONE FA BENE AGLI AFFARI: 

È sbagliato credere che lo shop online abbia provocato la rovina dei negozi fisici. Oggi si parla di commercio unificato, un’idea che va ben al di là del “semplice” shopping online. Non ha più alcun senso parlare di realtà distinte e parallele, ma è più utile parlare di integrazione. Perfezionamento tra negozio fisico e shop online significa coesistenza tra due realtà, da leggersi come necessariamente complementari, che insieme possono portare ad una significativa crescita per il settore. Con la nascita dell’era digitale, molte realtà aziendali hanno deciso di orientarsi sulla vendita di prodotti e di servizi online, sfruttando le potenzialità che il mezzo digitale offre. Il ruolo dell’e-commerce non si limita a
creare una nuova modalità di acquisto a distanza. In realtà l’ambiente digitale influenza anche gli acquisti tradizionali in due aspetti:

 ● Prepara il terreno della decisione di acquisto che poi viene conclusa in un punto vendita.

 ● Fornisce all’acquirente assistenza durante il momento decisivo dell’acquisto.


L’IMPORTANZA DELLO STORYTELLING PER OGNI NEGOZIO: 

È importante da considerare anche lo storytelling dell’azienda tramite canali social, all’interno dei quali i clienti si scambiano opinioni recensioni e commenti, influenzando le scelte di acquisto degli altri utenti della rete. Più che concorrenti, quindi, le due modalità di vendita devono essere viste come alleate a coinvolgere un target di pubblico sempre più ampio e diversificato per età, livello culturale e abitudini d’acquisto.

Considerando la sinergia creatasi tra negozi fisici e virtuali, per mettere al centro le necessità del consumatore e il suo benessere, quale potrebbe essere il futuro nel settore? Si punterà su “store misti”, negozi nel dettaglio tradizionale che vendono i propri prodotti anche online, punti vendita dove sarà possibile ritirare o addirittura restituire un prodotto acquistato online.

Se sei realmente interessato a saperne di più in merito a un negozio online, noi di InfluencerForHome™  siamo sempre a disposizione per domande e chiarimenti, e siamo pronti per dare ad ogni Influencer l’aiuto di cui ha bisogno! A presto!

 I PASSI DA SEGUIRE PER APRIRE UN NEGOZIO ONLINE :

Il primo passo per veder nascere la propria attività online è avere le idee chiare sin dall’inizio. Non inizieremo con il vendere scarpe, per poi dedicarci ai prosciutti. Come fare per avere un progetto e non cambiarlo? Facile, pianificando tutto, facendo una ricerca di mercato ed ascoltare le nostre passioni. Non avremo mai successo nel vendere qualcosa che non amiamo. Non devi avviare il tuo negozio online pensando solamente ai soldi come fine. Devi vendere qualcosa che ami, qualcosa di cui non hai nessun problema a parlarne durante tutto il giorno. COME INIZIARE Sarai tu che dovrai convincere la clientela che il tuo prodotto sia il migliore e che non possono vivere senza. Quindi se ti stai chiedendo il prodotto da vendere online la risposta è semplice: come detto, vendi qualcosa che ami. Una volta capito cosa vogliamo vendere, il secondo step da seguire è studiare la fattibilità del progetto.
Si deve studiare la concorrenza, studiare le strategie altrui e superarli in qualità. Successivamente, devi capire se il prodotto o servizio sia richiesto dalle persone e se sia un prodotto vendibile online.

L’IMPORTANZA DEL LOOK 

Vedo molti e-commerce che si dimenticano di curare l’immagine del sito perdendo una grossa opportunità a causa dell’aria “raffazzonata” che presentano. Quando parliamo di negozi online, dobbiamo capire che l’affidabilità di un sito parte dall’ idea che il visitatore si fa appena entra nel nostro sito. Analizza i grossi siti e-commerce, tutti quanti hanno un look grafico impeccabile. Non sottovalutare inoltre lo studio del logo! Il logo è di fondamentale importanza: deve essere facile da ricordare e non troppo complesso. Studia i loghi dei grandi portali web. Noterai che sono di una semplicità disarmante. Quello di Amazon è una freccia, quello di Facebook una F. Molte piattaforme web danno la possibilità di aprire un negozio online tramite il loro sito. Il vantaggio è la semplicità di iniziare e i costi poco sostenuti. Lo svantaggio sarà una minore professionalità. Per avviare un e-commerce devi investire: sarà la prova che tu in primis credi nel progetto.

COMPRARE IL DOMINIO 

Io ti consiglio di utilizzare Siteground, un servizio economico e affidabile. Io lo uso da due anni e sono felice per l’assistenza e le prestazioni, insomma uno dei migliori siti hosting per aprire un sito internet. Comprato il dominio, sceglierei un bravo web designer e insieme a lui potrai ideare un look grafico accattivante.

APRIRE NEGOZIO ONLINE: ANALISI FINALI 

Gli argomenti sono numerosi però con il giusto impegno tutto è possibile. Se prendi questa attività con responsabilità e serietà, potrai raccogliere i frutti. Non esistono escamotage: la serietà e l’affidabilità del servizio saranno, insieme alla fermezza di superare le difficoltà, le vere chiavi del successo dell’attività e-commerce. Molti settori sono relativamente saturi, dai spazio alla creatività, crea un servizio innovativo utile per il cliente e il tempo ti premierà delle fatica. 

Se vi è piaciuto l’articolo e vuoi rimanere in contatto,noi di InfluencerForHome™  siamo sempre a disposizione per domande e chiarimenti, e siamo pronti per dare ad ogni cliente l’aiuto di cui ha bisogno! A presto!

commenta