EMANUELE SCACCO ( Ambassador-Network Marketing)

EMANUELE SCACCO ( Ambassador-Network Marketing)

Se fossi un animale sarei un ornitorinco. Non un leone, non un lupo, non un ghepardo… Un ornitorinco: l’animale che ha fatto impazzire gli studi perché ha caratteristiche che lo accumunano a animali di specie diverse e, per questo è difficile da collocare in una specie precisa.
Anch’io nel mio percorso professionale sono abbastanza difficile da collocare.
E forse è proprio questa la mia più grande forza.

Capii da giovane che la mia strada non era quella che mi prospettava la mia famiglia. A 19 anni aiuto mio padre che aveva un allevamento di bufale, non riusciva più a piazzare il latte così partii con il primo caseificio di mozzarella di mozzarelle di bufala al nord Italia, tutt’ora esistente: il Caseificio Scacco a Piove di Sacco.

Quando ho compiuto 40 anni, per una serie di motivi le regole mi diventarono strette, in poche parole non mi divertivo più! Così uscii e smisi di lavorare. Potevo permetterlo perché con il ricavato dell’azienda avevo acquistato degli immobili per vivere di rendita.

Per quattro anni me la sono goduta: viaggi, auto di lusso, barche… me ne stavo in spiaggia tutto il giorno. Credevo di passare il mio tempo così fino alla fine dei miei giorni ma, ad un certo punto mi resi conto che il mio cervello si stava spegnendo: come non mi divertivo più con il caseificio, allo stesso modo, non mi divertivo più a fare una vita di ozio completo, senza stimoli.

Parlando con un commercialista ed un avvocato, venne l’idea di un nuovo business. Succede che, quando queste due figure sono chiamate in tribunale per assistere un cliente, difficilmente riescono ad interfacciarsi perché parlano lingue diverse e allora il cliente avrebbe avuto un beneficio se il suo avvocato e il suo commercialista si fossero incontrati prima di arrivare in tribunale.
A partire da questa intuizione, si strutturò un business che mi ha portato a diventare il direttore commerciale di un’azienda che si occupa di consulenze per studi di avvocati e commercialisti in tutta Italia, aiutando i clienti indebitati a districarsi fra mille cavilli a livello legale e finanziario.

Un collaboratore di Pesaro un bel giorno arrivò da me con lo Shape Vi, proponendomi di entrare nel network, cosa che era veramente lungi da me.
Ma siccome mi piace vederci chiaro nelle cose, portai lo Shape ad analizzare in un laboratorio che già utilizzavo per l’analisi delle mozzarelle quando con il caseificio dovevo rispettare i parametri di legge.
Mi dissero che era un ottimo prodotto.
Era il marzo del 2017
Il resto è STORIA!

ISCRIVITI AL CANALE E ATTIVA LA CAMPANELLINA DELLA NOTIFICA 🔔 OGNI GIORNO UNA NUOVA INTERVISTA O ARTICOLO

Se ti è piaciuta l’intervista clicca sul pulsante mi piace e condividi

commenta