Micro-Influencer, Why Not!

Micro-Influencer, Why Not!

I micro influencer sono persone con meno di 1 milione di follower che possono comunque aumentare la consapevolezza del marchio dei tuoi prodotti o servizi. In tempi recenti, i social media hanno drasticamente stravolto il concetto di IM (Influencer Marekting) utilizzando appunto micro-influencer, poiché richiedono costi nettamente inferiori rispetto alle varie celebrità sul mercato. I follower dei micro-influencer possono essere ovunque: YouTube, social media vari, possono essere blogger ecc. La domanda alla quale proveremo a rispondere è, a che livello è il coinvolgimento?

Un recente studio afferma che i micro-influencers che sono compresi tra 10.000 e 100.000 followers hanno un tasso di coinvolgimento pari al 2,37%, contro il più basso 1,66% di celebrità che vantano milioni di followers al loro seguito, e questo perché i consumatori preferiscono raccomandazioni autentiche da parte di qualcuno che trasmette un senso di genuinità, e che reputano quasi un amico.

Perché dovresti fidarti dei micro-influencers?

Come detto hanno un contatto diretto e personale con il loro pubblico, un senso quasi “intimo” di chi sono i loro seguaci, dato che non solo comprendono il loro pubblico ma lo rispettano.

Inoltre vedono il loro ruolo come una responsabilità nel fornire continuamente notizie, idee e opinioni interessanti ai loro follower, e questa strategia funziona. Inoltre, a volte può essere difficile per le celebrità essere credibili nei confronti dei clienti. Dopotutto, ve la immaginereste la Ferragni a sponsorizzare un detersivo per piatti (senza nulla togliere al mondo dei detergenti casalinghi)?

Come e dove trovo i micro-influencers?

 

Sebbene i social media ne siano brulicanti, trovare quello giusto per il tuo marchio può rivelarsi una bella impresa. Un modo intelligente per trovare il microinfluencer perfetto per il tuo marchio è cercare attraverso i suoi follower e vedere se qualcuno di loro sta già seguendo il tuo brand (se ne hai uno). Un altro metodo per trovarli, che consente di risparmiare molto tempo, prevede il pagamento del database degli influencer in modo da poter accedere alla posta elettronica personale e alle informazioni di contatto di vari micro-Influencer. Una terza opzione, che vi consente di risparmiare il denaro del database è sfruttare la nostra piattaforma InfluencerForHome™, dove troverete vari Influencer verificati e attivi in più categorie.

influencer for home

Tenendo ben presente quanto detto finora, ci permettiamo di dare sei piccoli suggerimenti per aiutarti a raggiungere più clienti nell’IM.

  1. Trova l’influencer ideale

Se vendi prodotti/servizi di un dato settore, scegli un Influencer con pubblicazioni e argomenti trattati coerenti con i tuoi bisogni.

 

  1. Concentrati sugli impegni

Controlla le metriche di coinvolgimento come commenti, repliche, domande e altri importanti indici di rendimento chiave prima di scegliere il micro-influencer per il tuo marchio. Ricorda: la maggior parte dei grandi influencer in genere non ha il tipo di coinvolgimento che hanno i micro. Perché è più facile coinvolgere 1.000 follower rispetto ai 50.000 follower nella stessa circostanza.

 

  1. Usa un esercito

 

Tradotto, trova micro-influencer simili tra loro che possono promuovere il tuo marchio. Costruisci un esercito di influencer in grado di comunicare chiaramente, semplificare il tuo messaggio ed ottenere l’impatto di cui hai bisogno.

 

  1. Trova una rete di micro-influenzatori di collegamento

 

I micro-influencers tendono a sostenersi a vicenda lasciando commenti sui contenuti degli altri e condividendone i post. Pertanto, essere supportato da più influencers costituisce una prova sociale rispetto al valore del tuo marchio, perché quando un cliente vede i commenti di due o più esperti che promuovono le tue offerte, è più propenso ad acquistare.

 

  1. Invia un’e-mail settimanale.

 

Per risultati migliori, inizia da dove ti trovi, con ciò che hai e non strafare. Invia una e-mail settimanale per ispirare i tuoi micro-influencer, dando loro supporto e facendogli vedere che ci sei. In altre parole, dagli un’idea di cosa spingere e aspetta maggiori opportunità per migliorare le tue strategie di marketing a lungo termine.

 

  1. Mostra loro l’amore

 

Suona strano ma è proprio così. I micro Influencer, proprio come il loro seguito, non sono numeri o oggetti da sfruttare. Trattali con rispetto e valorizza il tempo che dedicano a sponsorizzare il tuo prodotto/servizio. Ultimo ma non ultimo, rendi le tue email cordiali. Rispettali e troverai il tuo micro-influencer giusto che sarà presto pronto a lavorare per te.

In conclusione, se si vuole intraprendere questa professione è necessario partire col piede giusto e non avere paura degli ostacoli che si troveranno lungo il cammino! Per questo, noi di InfluencerForHome™ siamo sempre a disposizione per domande e chiarimenti, e siamo pronti per dare ad ogni influencer l’aiuto di cui ha bisogno!

A presto!

commenta